Fonti Energetiche Rinnovabili Comunicazione di inizio lavori per attività in Edilizia Libera  

CHE COSA E' :  

Comunicazione,corredata da opportuni elaborati tecnici firmati da professionista abilitato, di lavori di installazione di impianti per la produzione di energia da fonti energetiche rinnovabili funzionale ad ottenere l’abilitazione all’esecuzione delle opere in parola.


DOVE RIVOLGERSI :  

UFFICIO EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA


COSA OCCORRE FARE PER :  

La C.E.L.si attua mediante presentazione, precedente all’inizio dei lavori, di una comunicazione predisposta secondo il modello regionale.
Alla Comunicazione di inizio lavori per attività in Edilizia Libera il proponente allega la seguente documentazione:
a) riscontro della domanda per la connessione redatto dal Gestore della rete (STMG), per gli
impianti connessi alla rete elettrica nazionale;
b) attestazione del titolo ad intervenire (copie conformi dei titoli di proprietà, possesso o
disponibilità delle aree interessate dal progetto che documentino la disponibilità dell’area
interessata dalla realizzazione dell’impianto o Dichiarazione Sostitutiva Atto di Notorietà
b) attestazione del titolo ad intervenire (copie conformi dei titoli di proprietà, possesso o
disponibilità delle aree interessate dal progetto che documentino la disponibilità dell’area
interessata dalla realizzazione dell’impianto o Dichiarazione Sostitutiva Atto di Notorietà);
c) autocertificazione attestante la presenza o l’assenza di sostanze contenenti amianto;;
d) documentazione fotografica e planimetria con indicati i punti di scatto;
e) elaborati grafici, firmati da professionista abilitato, illustranti lo stato di fatto e di progetto
(inquadramento geografico tramite CTR o estratto mappa catastale con l’individuazione dei
mappali interessati; due sezioni trasversali debitamente quotate in scala adeguata con la
disposizione delle apparecchiature relative ai vari impianti) con l’individuazione degli
eventuali interventi di demolizione e ricostruzione edilizia mediante campiture colorate
(giallo e rosso) su almeno una copia degli elaborati;
f) per gli impianti idroelettrici, la concessione di derivazione delle acque.
Nel caso di progetti che ricadano in aree assoggettate a tutela paesaggistica ai sensi del d. lgs. 42/2004 deve essere allegata alla Comunicazione di inizio lavori per attività in Edilizia Liberal’autorizzazione paesaggistica rilasciata ai sensi dell'art. 4 del DPR 139/2010 e per gli effetti dell'art.146 del d. lgs. 42/2004.

QUANDO :  

Prima dell’inizio dell’installazione di impianti di produzione di energia da fonti energetiche rinnovabili.

TEMPI :  

Prima dell’inizio dell’installazione di impianti di produzione di energia da fonti energetiche rinnovabili.

COSTI :  

€ 100 per diritti di segreteria

RESPONSABILE :  

arch. Rosalba Russo

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile